VIVRAI SEMPRE P&B

Oggi vorrei tanto fare omaggio al nostro paul walker morto per strada un pò ironico vista la situazione. Io non lo mai conosciuto veramente però ho visto dal primo al settimo film che ha fatto con la saga fast and fourious ed è così triste sapere che un così bravo attore una così brava persona possa essere veramente morta in un età talmente giovane! Sono felice per la commuovente fine di fast and fourious 7 che ha salutato degnamente se non rigorosamente paul e sarà sempre nei nostri cuori come dice vin sarà sempre nostro fratello. Con un finale del genere non potevano non cadere lacrime rivivere tutte le volte che lo avevi visto sul grande e piccolo schermo dal primo al settimo F&F  tante emozioni, emozioni che lui ci aveva dontato che era riuscito a lasciare nei nostri cuori dall’inizio alla fine. Personalmente mi ha molto commosso vedere scene della prima,terza,quarta,quinta e sesta serie rivedere come era cambiato come tutto era cambiato nella storia dall’inizio alla fine come siera creata una famiglia  e non solo nella finzione. Io mi ricordero lui come un FRATELLO anche se non lo mai conosciuto o visto di persona qualcuno che ti regala certe emozioni ha il diritto di entrare a far parte dei miei ricordi e del mio cuore per sempre… Non dimenticherò mai e poi mai dall’inizio alla fine e piangerò ogni volta per il grandissimo finale che gli hanno donato. Si non l’hanno fatto morire no l’hanno fatto rivivere nei cuori di tutti ed è il regalo più bello che si potesse avere nel giorno di pasqua.Quindi caro paul io ti non ti dico riposa in pace ma veglia su di noi che siamo ancora su questa terra e non sappiamo cosa succederà domani. Ogni F&F nuovo sarà dedicato a te e spero propio che dall’altra parte o ovunque tu sia in questo momento abbia un traduttore. Un abbraccio e con tanto affetto ti saluto e non ti dimenticherò mai dall’inizio alla fine

Kat

Advertisements

lo ying e lo yang !

La felicità è un momento che passa fugaciemente e che non ritorna. è un momento che ti fa ridere sorprendere e finisce in un istante per essere subito sotituito da rabbia,tristezza,delusione,preoccupazione. è il sentimento a cui tutti ambiscono ma quello che ti offusca i pensieri la logica la razionalità del tutto! è il sentimento di cui tutti hanno bisogno e anche che ti distrugge . Se non ci fosse la felicità dell’aspettativa non ci sarebbe la tristezza della delusione. Se non dovessimo provare niente sarebbe la rovina e la rinascita di tutto dobbiamo avere il bene e il male per essere migliori e chi dice che il male e la rovina e perchè non ha mai provato a pensare male o a vivere male e passivo nel propio bene e allo stesso tempo individualista ! Già col bene di è razionali col male si usa l’istinto a chi manca una parte non sarà mai completo e per questo che non credo in nessuna forma di religione si può vivere senza peccare troppo sia con quello che chiamiamo bene e sia con quello che chi chiamiamo male.

      Petrova

Come andrà a finire?

Chissaà cosa ci riserva il futuro? Ci avete mai pensato a perchè fate quello che fate ogni giorno? andare al lavoro, a scuola, fare opere buone , avere delle ambizioni, portare a termine una cosa, cercare di studiare per avere un buon lavoro? si tutto cose che servono per alla fine fare cosa ? arrivare a 60/70 o anche a 90 anni per poi morire? Già si direbbe che così sia tutto inutile però c’è chi pensa che in un aldilà ci sia qualcuno qualcuno che ha creato tutto questo per poi distruggerlo però ? Si perchè tutti noi sappiamo che in un modo o nell’ altro tutto finirà noi finiremo il mondo finiremo che sia per un meteorite o per una surriscaldazione del pianeta tutto finirà e quindi non vi siete mai chiesti il perchè di tutto questo? vivere per poi morire? sacrificarsi per poi morire e sperare di andare così in un posto migliore che non avrà mai fine? Perchè qualcuno di superiore a noi ha fatto questo? Forse si diverte semplicemente a vedere comne ognuno svolge la propria vita e ogni tanto decide di metterci la zampa rallegrando o rattristendo una nostra giornata di tutti i gionrni decidendo chi vivi e chi muore,  perchè dove e persino quando come se fosse una telenovela e lui e il regista di tutto decide di mettere e togliere i personaggi a proprio piacere e decide come toglierili e quando . Già dei burattini in mano a qualcosa o qualcuno che non riusciremo mai a spiegare . C’è chi crede in dio o negli dei o a budda o a qualsiasi altra cosa per dare un senso a tutto . Hanno paura e quindi decidono d comportarsi con rispetto nei suoi confronti per ritatarde il finale inevitabile per fare in modo che il proprio personaggio abbia vita più lunga . Io penso che lo facciano perchè hanno tutti paura che niente abbia senso e in un qualsiasi modo sa secoli e secoli hanno deciso di dare un senso a ciò che forse non nè ha ho non capiremo mai. è se nessuno esitesse ? beh si questo sconvolgerebbe tutto ma come fare a sapere chi ha ragione o torto? c’è qualcuno o qualcosa dopo la morte? beh si gente siamo  a punto a capo l scopriremo solo quando il nostro ruolo sarà finito chi prima e chi dopo! Io sono curiosa di scoprire questo ma allo stesso tempo ho paura. Ci sono molte ipotesi della vita dopo la more. E due delle pi discusse sono inferno,paradiso,puragatorio oppure la rincarnazione fprse la più tremenda di tutte ricominciare da capo ! io sono sempre più propenda nella seconda forse e da lì che vengono i nostri dejavu da una vita che abbiamo già vissuto ma in maniera di versa. E infine chissà quale sarà il finale di quest’opera? Con quale personaggio rinasceremo o con quale andremo a finire? Già vivete ora perchè non vivrete più o rivirete peggio!

Katrine petrova